logo

Meglio un fotografo professionista oggi che un rimpianto domani.

Il primo motivo per cui scegliere un fotografo professionista per il vostro matrimonio è lasciare che gli amici e i parenti si godano la festa.

“Per le foto siamo a posto, ce le fa un amico.”

E ci si stringe il cuore.
Perché?
Perché magari, per tagliare qualche costo, vi affidate a un/a amico/a o un/a parente che “tanto ha una buona macchina, le foto gli/le vengono bene!” e poi succede che il tutto si riduca a un paio di foto carine e nulla più.

Quindi, regola numero 1: impara l’arte e non metterla da parte.
Se vi dessero in mano un pennello, sapreste dipingere un quadro? E da un tronco di legno, con un set di scalpelli, sapreste ricavare una scultura? (ok, l’esempio non vale se siete artisti).
Generalmente no.
E ancora, fareste costruire la vostra casa a un impiegato di banca che nel tempo libero fa il muratore? Vi fidereste? O non vorreste qualcuno con anni di esperienza, magari raccomandato da amici/parenti/conoscenti, entusiasti del servizio ricevuto?

E allora perché pensate che una persona sappia fare belle foto solo perché ha pagato tanto la macchina? Certo, sì, probabilmente può fare foto più carine, più a fuoco e più luminose di uno smartphone, ma – credeteci – non è con foto carine che vorrete ricordare il vostro giorno speciale.

Fidatevi: nel turbinio di eventi e di emozioni di quel giorno, vorrete qualcuno che sa come usare una macchina fotografica, quali obiettivi scegliere, qualcuno che sa come affrontare le diverse condizioni di luminosità (tipico dei matrimoni estivi è una chiesa buia e un esterno luminosissimo), che sa come costruire uno scatto, abbia un occhio speciale su dove posizionare il soggetto nell’inquadratura.
La macchina fotografica non lo sa fare. È una macchina. Non capisce che uno scambio di sguardi è più emozionante della pavimentazione della chiesa.

Un fotografo di matrimonio professionista lo sa. E non per scienza infusa, ma perché ha anni di esperienza, migliaia di scatti sotto il dito.

E quindi è molto, molto più probabile che alla fine vi consegni un album pieno di foto mozzafiato, volutamente mozzafiato, e non due, casualmente carine.

Nella foto, Rita e Giulio al Castello Formentini fotografati da Massimo

  • Share

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *